FAQ

Il pellet è un combustibile naturale che si ottiene dal processo di essicazione della segatura che viene compressa e assume la forma di piccoli cilindri di circa 6 mm di diametro.

Il pellet è una risorsa ecosostenibile perchè è prodotto con scarti di lavorazione del legno, non necessita quindi l’abbattimento di nuovi alberi e risolve il problema dello smaltimento dei rifiuti delle segherie, compiendo pertanto un ciclo virtuoso.

La lignina, sostanza organica presente in tutte le cellule vegetali, fa da legante naturale e permette ai piccoli cilindri di mantenere una forma inalterata.

Esistono diverse tipologie di pellet che dipendono principalmente dall’essenza del legno con cui vengono prodotti; i più comuni sono l’abete che brucia molto facilmente e lascia poche ceneri residue, il rovere che ha una durata maggiore ma brucia con maggiore difficoltà e il faggio che ha caratterisiche intermedie tra i due. C’è inoltre una differenza tra pellet per uso domestico e industriale.

La differenza é sostanziale. Il pellet certificato ENplus garantisce un elevato standard qualitativo che assicura maggiore durata e miglior funzionamento delle stufe e caldaie rispetto ad un pellet non certificato, sicuramente più economico ma con una resa calorica inferiore.

Un pellet di scarsa qualità può mandare in blocco le caldaie a causa della consistente produzione di ceneri residue. Inoltre bruciando non correttamente ha un rendimento termico nettamente inferiore ad un pellet certificato.

L’umidità è nemica del pellet in quanto ne altera la consistenza e il potere calorico. Va conservato in luoghi asciutti come cantine, locali caldaia, box auto.

La consegna verrà effettuata da corrieri di nostra fiducia.

IMPORTANTE la consegna è effettuata al piano strada. Non effettuiamo consegna ai piani.